post in evidenza

venerdì 28 settembre 2018

Come una libellula di Maria Caparelli

Sinossi:
Ci sono attimi, emozioni che rimangono scolpite nella nostra mente e nel nostro cuore per sempre. Ci sono parole che hanno la capacità di farci tornare indietro nel tempo e di riscoprire emozioni che avevamo dimenticato. La poesia fa tutto questo. Si tratta di un viaggio dell'anima. Un viaggio intimo, personale a volte anche tortuoso. Un viaggio che non tutti hanno il coraggio di intraprendere. Se ti immergi nella lettura e ti lascia trasportare dalle emozioni la poesia è in grado di rubarti l'anima.




Recensione:
Mi vengono subito nel cuore e nella testa due parole Poetessa Romanziera.
Le sue poesie così brevi leggere ma portatrici di un lungo carico emozionale che non riuscirete a non rimanerne colpiti.
Come una libellula, la poetessa, riesce proprio a entrare nel nostro cuore e leggere i nostri sentimenti.
"la mia vita è come una tela bianca e io sono il pennello.Sono io a decidere cosa disegnare, cosa rappresentare..."
Con le sue poesie narra la sua vita, la nostra vita, la sua libertà la nostra libertà.
Da comprare assolutamente e tenere con voi sempre, per ricordarci che il nostro viaggio di libertà e scelta non deve essere turbato e non deve mai avere fine.
Attendo con ansia la seconda opera di questa poetessa- romanziera.
Alla prossima anima lettrice.

Nessun commento: