post in evidenza

sabato 29 settembre 2018

Meno Due di Delia Deliu

Sinossi:
E se un giorno ti accorgessi che tutto ciò che possiedi vale meno di una manciata di polvere nel vento? È questo l’inquietante interrogativo con il quale deve fare i conti Max Castellani, un chirurgo affermato, libero da vincoli sentimentali e appassionato di pittura. Un’inaspettata notizia fa crollare di colpo la certezza su cui ha fondato la propria vita, obbligandolo a fare i conti con il dolore della perdita, perciò decide di mollare tutto e trascorrere il suo tempo facendo quello che ha sempre sognato al di fuori della professione: dipingere. Si rifugia in Alto Adige con tela, pennelli e un pensiero persistente che lo tormenta.
Nell’incantevole Val Senales, sotto la Cima dell’Ortles, Max conoscerà un’umanità diversa da quella che ha sempre frequentato: il premuroso Mario, il simpatico Michael, la provocante Elizabeth, donna priva di scrupoli, un enorme cane che curiosamente porta il suo stesso nome, e la sua bizzarra padrona, Greta. E, forse, non tutto è perduto per Max perché il suo destino ha in serbo un amore, difficile e ostinato, come lo sono spesso gli incontri straordinari al crocicchio dell’esistenza. La diafana Greta e il suo inseparabile cane bernese sapranno portare speranza nei giorni di Max, seppur l’ingovernabile forza che li attrae sarà contrastata da paure passate, richiedendo a entrambi il coraggio di superare le prove del presente. Una toccante storia dove protagonista è l’amore, con tutte le sue sfumature. Un inno all’amicizia e alle emozioni che tutti vogliamo e possiamo vivere. Cosa sarebbe la vita senza tutto ciò? Semplicemente non sarebbe vita.

Recensione:
La prosa di questa scrittrice è leggera  e pittorica tale da poter essere paragonata al vincitore del premio strega 2017, Paolo Cognetti con il romanzo " le otto montagne."
In questa opera, la montagna è resa viva pulsante, dotata di propria anima, a tal punto che sembra quasi possa prendere vita propria, grazie allo stile dell' autrice.
Max potrebbe essere uno di noi, e grazie ai suoi pensieri ne abbiamo un tratto caratteriale completo in tutte le sue sfaccettature.
La protagonista principale femminile Greta, con quel suo tratto particolare ci fornisce un mantra di vita che tutti noi dovremmo fare nostro"Puoi fare tutto anche in modo diverso, con le dovute precauzioni."
I personaggi secondari, rispecchiano in pieno la varietà di ostacoli e cambiamenti che affrontiamo ogni giorno.
Michael ci insegnerà : la caduta, il ripensamento, il perdono e resurrezione.
La tematica della diversità intesa in varie forme è un elemento cardine del romanzo, insieme a un inno a vivere una vita piena, in quanto l' esistenza è un esperienza che non si ripete due volte.
Questo romanzo lo DOVETE COMPRARE per non scordarvi mai che la vita è vostra, che tutti siamo uguali nella nostra meravigliosa unicità e che dovremmo vivere davvero.Tenetelo in posto sempre visibile, per ricordarvi che voi siete faber del vostro destino.
Alla prossima anima lettrice.

Nessun commento: