post in evidenza

venerdì 28 settembre 2018

Sei sempre stata tu Formato di Alice Sten

Sinossi: 
Siete alla ricerca di un romanzo dalle tinte forti, che racconti la storia di un protagonista maschile burbero, irruento e dal passato oscuro che un giorno incontra, per caso, una ragazza diametralmente opposta a lui, ovvero inesperta e ingenua, di cui si innamorerà perdutamente?
Beh, allora passate oltre, perchè questa è tutta un'altra storia!
Liam Shafferd è un uomo e un avvocato che non ha proprio nulla di oscuro, né dentro né fuori. I suoi capelli, simili al colore del grano prima della mietitura, e i suoi occhi azzurri e limpidi come le acque delle più pure sorgenti di montagna, lo fanno assomigliare ad uno splendido cherubino.
Un cherubino molto...sexy!
Due sono i punti fermi nella sua vita: la famiglia e il suo lavoro.
Credeva di aver trovato la persona giusta, l'altra metà della mela, l'anima gemella, insomma!
Marta Beiler, infatti, è una donna caparbia e coraggiosa. Chiunque la osservi dall’esterno, con i suoi luminosi occhi verdi e la sua chioma rosso scuro, non immaginerebbe minimamente di avere di fronte un vulcano di creatività e passione. Marta è un rinomato chef, e la sua vita si consuma tra pentole, tegami e l’amore incondizionato per suo figlio Ryan e suo marito Liam.
La coppia perfetta, si potrebbe dunque affermare!
Ma la perfezione esiste davvero?
Oppure l’apparenza può ingannare?
Il loro matrimonio subirà una brusca interruzione e nella quotidianità di Marta irromperà un aitante aiuto cuoco, Tom, che le sconvolgerà non solo la cucina, ma anche la vita.

Recensione:
Come Elena Ferrante, questa autrice riesce a passare da un registro narrativo a un altro in modo del tutto naturale ed immediato.
Una prosa descrittiva ma narrante, la rende adatta a una sceneggiatura di un film.
I personaggi sono resi vivi dai loro pensieri e dai loro gesti, in maniera impressionante e con una disinvoltura dei grandi narratori del novecento.
Senza fare spoiler, vi invito a comprare specialmente a voi donne questo libro, perchè insegna una cosa molto importante: noi siamo di noi stesse, non siamo proprietà di nessun uomo.L' uomo è solo un compagno di vita e progetti, non il nostro proprietario.Lo farei leggere al liceo a tutte le ragazze.Insegna a perdonare e a scegliere l' amore pulito.

Alla prossima anima lettrice.

Nessun commento: